Occhio!!! Sta ritornando il gemello “cattivo” di Google
Pubblicazione del 25/10/2006
Una minaccia che sfrutta la popolarità di Google si è affacciata alla rete da diverso tempo ma in questi gioni sta riprendendo piede nella versione italiana del celebre motore di ricerca.

Secondo SurfControl è stato creato un "gemello cattivo" del sito italiano di Google, il cui indirizzo differisce solo per una lettera da quello corretto (tecnica che va sotto il nome di typo-squatting).

Ecco come funziona, chi dovesse digitare erroneamente l'indirizzo verrebbe portato verso una pagina identica a quella originale che, se l'utente usi Internet Explorer, tenta di installare un controllo ActiveX.

Se l'installazione avviene (perché l'utente la permette o perché le impostazioni consentono l'installazione in automatico), un trojan imposta come nuova homepage un sito per adulti a carattere pornografico,inoltre sul malcapitato Pc fa la comparsa un keylogger che invia le informazioni registrate a un server remoto.

Non deve preoccuparsi chi usa software che non supporta i controlli ActiveX è al sicuro anche dagli errori di battitura.

it
Visitatori on line: Visitatori di oggi: Visitatori totali: