Banconote che si distruggono in mano
Pubblicazione del 03/11/2006
Uno strano fenomeno, banconote in euro che si sbriciolano nelle mani dei proprietari, preoccupa da alcuni mesi le autorità monetarie e di polizia in Germania,secondo quanto riferisce la stampa tedesca.

Oltre mille banconote tra cinque e cento euro, con preferenza per i 50 euro, da giugno scorso in numerose città della Germania hanno cominciato a disfarsi subito dopo essere state prelevate da alcuni sportelli automatici.
Esperti in chimica ritengono che le banconote potrebbero essere state trattate con qualche sale di solfato che a contatto con un liquido, per esempio il sudore delle mani, si trasforma in acido solforico e provoca l'autodistruzione del denaro prima che il proprietario possa reagire.

E non si tratta di banconote false: dai numeri di serie è stato accertato che si tratta di denaro uscito dalle stamperie federali, ed inoltre è stato escluso qualsiasi difetto di fabbricazione.

Secondo la polizia, scrive il quotidiano "Bild Zeitung, potrebbe trattarsi di un tentativo di ricatto. Qualcuno sembra voler dimostrare di essere in grado di distruggere grandi quantità di euro.

Ma per ora non si sa altro.

it
Visitatori on line: Visitatori di oggi: Visitatori totali: