Giappone: macchina fotografica identifica-minorenni in locali proibiti
Pubblicazione del 24/03/2007
I minorenni che cercano di entrare nei locali riservati agli adulti oppure di acquistare sigarette o alcolici potrebbero essere presto colti in flagrante da una macchina fotografica giapponese che riconosce etą e genere sessuale dai lineamenti facciali.

La macchina fotografica, lanciata questa settimana durante un evento per la sicurezza a Tokyo, č in grado di distinguere queste caratteristiche fisiche utilizzando un archivio di oltre un milione di foto segnaletiche.
Le immagini vengono poi divise in oltre quattro categorie, tra cui "dai 0 ai 9" anni di etą, dai "10 ai 19" e dai "20 ai 39".

I produttori si aspettano di ricevere un alto numero di richieste dalle autoritą, che stanno cercando di trovare nuovi modi per proteggere i bambini e gli adolescenti.

"E' da tempo che si sente il bisogno di un dispositivo che possa scovare i minorenni nei locali come bar, gallerie video e macchinette che vendono sigarette o alcolici. Prevediamo che in questi luoghi verrą introdotto presto", ha detto Erina Takikawa, ingegnere presso la societą giapponese di elettronica Omron.

Tuttavia, aggiunge Takikawa, l'archivio della macchina fotografica č formato unicamente da visi di persone asiatiche e non č ancora in grado di riconoscere le persone non asiatiche.

it
Visitatori on line: Visitatori di oggi: Visitatori totali: