Autorizzati i liberi professionisti dal Garante della privacy
Pubblicazione del 11/09/2007
E' stata pubblicata sulla GURI 24-08.2007, n. 196, S.O. la Deliberazione 28 giugno 2007, "Autorizzazione al trattamento dei dati sensibili da parte dei liberi professionisti. Autorizzazione n. 4/2007. (Deliberazione n. 27)"
Il Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lgs 30.06.2003, n. 196) infatti individua le tipologie di dati sensibili, le quali possono essere trattate dai soggetti interessati solo previa autorizzazione da parte dell'Authority e/o col consenso scritto degli interessati, ma allo stesso tempo il Codice statuisce "che i dati sensibili possono essere oggetto di trattamento anche senza consenso, previa autorizzazione del Garante", nei casi relativi alle investigazioni difensive o comunque per far valere o difendere in sede giudiziaria un diritto ed inoltre per l'art. 40 del Codice il trattamento dei dati in questione può essere autorizzato con provvedimenti di carattere generale.

Con la delibera in oggetto quindi si autorizzano i professionisti, tenuti ad iscriversi in albi o elenchi per l'esercizio di un'attività professionale in forma individuale o associata, al trattamento dei dati sensibili, anche se da questi non espressamente richiesto. Equiparati ai liberi professionisti sono anche sostituti e ausiliari , praticanti, tirocinanti del libero professionista.

I dati interessati all'autorizzazione sono quelli relativi al cliente, mentre quelli relativi a terzi hanno una serie più ampia di restrizioni, così come quelli relativi a salute e vita sessuale. Il trattamento dei dati può essere svolto solamente per le finalità professionali e quindi per un espletamento di incarico rientrante tra quelli propri del libero professionisti, e in particolare:

- per curare adempimenti fiscali, previdenziali, lavoristici;
- per lo svolgimento da parte del difensore delle investigazioni difensive e in tutte le situazioni equiparabili;
- per l'esercizio dell'accesso ai documenti amministrativi.

Rimangono comunque in vigore tutti gli obblighi previsti da leggi, e regolamenti nazionali o comunitari che stabiliscono limiti e/o divieti maggiormente restrittivi. L'autorizzazione ha efficacia a decorrere dal 01.07.2007, fino al 30 giungo 2008, salve modifiche da parte del Garante.
it
Visitatori on line: Visitatori di oggi: Visitatori totali: