Whatsapp, l'ultima truffa del buono della Coop
Pubblicazione del 21/06/2017
Il messaggio recita «Eh l'hai visto? Un voucher di 250 € dalla Coop. Festeggiano il loro anniversario. Prendilo finché dura. Ne ho già richiesto uno" e in allegato c'è un link sul quale cliccare. Basta inviare nome e cognome e data di nascita dalla propria casella mail ad un indirizzo e poi inviare questo messaggio a dieci amici. Non fatelo e eliminate immediatamente il messaggio o «comunque – scrivono gli agenti di Una vita da social - non accedete con il vostro cellulare o con qualunque dispositivo a link sospetti, perché dietro a quel collegamento dei malviventi nascondono virus che si attivano appunto quando utilizzate il link». 
 
Poi le conseguenze possono essere di vario tipo. Si potrebbe trattare di tentativi di phishing, nel caso in cui vi richiedano dati sensibili, «così come il virus potrebbe impadronirsi di alcune funzionalità del vostro dispositivo e a seguire poi vi verrà richiesto denaro per sbloccarle. Insomma di sicuro c'è la fregatura quindi facciamoci furbi più degli hacker ed evitiamo di "consegnare" con leggerezza il nostro dispositivo al nemico.Questo se vi arriva via e-mail, ma anche via Whatsapp!». 
 
La polizia avverte l'utenza che non si tratta dell'unico messaggio/truffa che gira su WhatsApp, serve per questo stare molto attenti e non comunicare assolutamente i propri dati personali. Nell'elenco delle truffe ci sono i finti messaggi di Carrefour, Lidl e Conad o Ikea.

it
Visitatori on line: Visitatori di oggi: Visitatori totali: